07 December 2008

RIP Gerard Lauzier


Tristissima notiza: Gerard Lauzier se n'è andato.
Questo è il mio umile omaggio.

Sad news: Gerard Lauzier has passed away.
This is my humble homage.

2 comments:

Pagas said...

Ha saputo muoversi con versatilità tra diversi generi e mezzi, il tutto con gran classe e passione.

Hai fatto bene a ricordarlo.

Saluti
Paolo

Roberto Zaghi said...

E allora ricordiamolo! "Vita vissuta"; "Diario di un giovane mediocre"; "Ritratto d'artista"; "La corsa del topo"; "Lilì Fatale..." e altri sicuramente belli, che però non ho letto. Chicche di spietata entomologia applicata al genere umano, dolorosamente ciniche nell'inchiodare la realtà della provincia francese, in termini che però travalicano tranquillamente le Alpi in direzione Padania! Personaggi indimenticabili in cui, fra l'altro, chi fa un mestiere tipo il nostro non può non rispecchiarsi amaramente.
A dire il vero non ho mai seguito la sua carriera cinematografica, forse temendo di appannare l'alta considerazione che ho di lui come fumettista.