31 January 2010

Julia pages






Thanks Craig Neil Reid and the staff of Scotch Corner for asking me to join their blog this sunday as featured artist - grazie mille!

More pages from the same album here

Julia #92, "L'ultima fermata"
Story: Berardi/Calza
©BERARDI/BONELLI EDITORE

28 comments:

Matt said...

Your art has such a wonderful classic American comic book look to it. Great pages, sir!

Pagas said...

Una grande prova d'inchiostrazione in questo numero di Julia, anche perchè(mi sembra...) il pennello domina.

un saluto
Paolo

Roberto Zaghi said...

Matt-
thanks mate!

Paolo-
inchiostrare a pennello è veramente una goduria! Ogni tanto cambio tecnica per non annoiarmi, ma questa è decisamente la più gratificante.

Bufi said...

gran dono dell'essenzialità. ciao

Marco Roblin said...

Amazing and beautiful work Roberto! As always your storytelling is impeccable and those solid lines delicious!
I can't stop looking at that page having the sitting multitude...such details and expressions!
Good work my friend!

Roberto Zaghi said...

Bufi-
grazie, apprezzo!

Marco-
as always the storytelling comes mostly from the script! Btw thanks mate!

locuriatoons said...

hola querido colega tq queria felicitar por el blog,y decirte que sos una maza en todo lo que haces,un abrazo!!!!!

Claudio Cerri said...

Non finisco mai di imparare quando passo a vedere i tuoi lavori Roberto!

Roberto Zaghi said...

locuriatoons:
Gracias por tu visita, colega!

Claudio:
troppo generoso comunque grazie mille!

Ned said...

Bravissimo... come sempre... :)

Alfio Buscaglia said...

Bravissimo!
Apprezzo molto la tua sintesi a china ... Mi ricorda molto Alex Toth!
ciao!

alberto said...

Ciao Roby,
tantissimi complimenti per i tuoi lavori, che trovo sempre fantastici!
un grosso saluto da un vecchio amico.

Alberto Lunghini

Roberto Zaghi said...

- Ned
grazie compagno cinefilo:)

- Alfio
Benvenuto! TI ringrazio: Toth è uno di quei riferimenti imprescindibili, forse il più grande in assoluto, ma come direbbe Joe Pistone... "che te lo dico a fare?":-)
A proposito dà un'occhiata a questo bellissimo blog:
http://comic-historietas.blogspot.com/

- Albert
grandissimo! Ti ringrazio vecchio, scrivimi una mail che ce la raccontiamo un po', l'indirizzo lo trovi nel mio profilo, così poi mi segno il tuo.
Ciao!

il decu said...

Ma tu hai iniziato con ZonaX!!!
Maddài! :)
Belle queste tavole, come sempre.

Dominic Bugatto said...

Excellent storytelling. Solid pacing.

Roberto Zaghi said...

decu-
eh si eh! Magic Patrol per la precisione. Molto divertente, ambientazioni anche esotiche.
A dire il vero chi mi ha tenuto a debutto è stato lo zio Marty: feci alcune illustrazioni ed alcune tavole per uno dei "Mysteri italiani", a cura del Centro Etnografico Ferrarese, la location era il delta del Po.

dominic-
thanks mate. Pacing and storytelling in this series come mostly from the great script!

il decu said...

Ma allora... adesso siamo ancora più colleghi!
;)))))

Steve Epting said...

Beautiful pages Roberto! This is what comics are supposed to be!

Roberto Zaghi said...

decu -
W BVZM!

steve -
you are very welcome! I see you love good "traditional" style comics too!

Roberto Zaghi said...

steve -
I've added you to my blogroll, hope you don't mind...

Peter Breese said...

Those are some fantastic pages Roberto! Beautiful work.

benton jew said...

Beautiful as usual! Love the perspective on the gun store and the way you caricatured the guy with the glasses at the hearing!

LOOKA said...

Ok, checking out the last couple of posts all at once officially had me killed by awesome.

Roberto Zaghi said...

- Peter
thanks mate, much appreciated!

- Benton
I'm glad you liked these, Benton. The above shots like the one in the gun shop are fun to do.

- Looka
thanks man, I like your Drawing Needs a lot!

Max Barba said...

Ce l'ho ! Un saluto, e buon lavoro

LOOKA said...

Hey, Thank you sir! I'm glad so!

Andres said...

complimenti! veramente belle queste tavole...e chissà come sarebbero colorate...
Andres

Roberto Zaghi said...

Max: ci vediamo sul tuo blog!

Looka: Thank you too, sir!

Andres: grazie mille e complimenti a te!